Viqueria, i nuovi orologi Made in Italy: per pochi, ma a un prezzo per tutti

Il brand non è di quelli noti. Almeno per ora. Ma Viqueria è certamente uno dei marchi emergenti dell’orologeria italiana. A dimostrarlo è anche la recente campagna lanciata dai due promotori su Kickstarter, la piattaforma di crowdfunding, che ha raccolto 96 sostenitori per un totale di 27.482 euro attorno al progetto dell’elegantissimo Viqueria Levante.

Il progetto affonda le radici nel 2012, quando Nicolò and Omar – amici e appassionati di orologi – hanno fondato  la 2DStraps, che commercializzava cinturini in pelle per orologi di lusso. Nel 2017, quindi, è nato Viqueria, con base a Voghera (Viqueria è proprio l’antico nome latino della città fondata da Augusto).

Il Levante – cassa in acciaio, movimento Seagull e cinturino in pelle pregiata – è stato venduto ai primi fortunati a 230 euro e le consegne sono previste per settembre.

IL VIQUERIA LEVANTE

Il cronografo automatico Viqueria Levante – spiega il sito dedicato al lusso Guidalusso.it – ha una cassa con diametro di 42 millimetri ed è disponibile in due colori: il nero Monza e il blu Imola. La ghiera è in alluminio, il cinturino è in pelle toscana lavorata a mano, mentre il movimento è l’St19 creato dall’azienda cinese Seagull con i macchinari della svizzera Venus, acquisita negli anni Sessanta, e oggi montato su diversi orologi nel mondo per il suo ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

 

Ci farebbe piacere conoscere la tua opinione su questo articolo

LASCIA UN COMMENTO